Un secolo di mitologia dei pesi massimi Quando la boxe richiamava 126.000 spettatori dal vivo, sul ring salivano personaggi come Jack Dempsey. Il più fortunati potevano applaudirlo a bordo ring, tutti gli altri, ingoiati da questo enorme blob umano, dovevano...
Come due duellanti timidi che si studiano da lontano e poi si danno appuntamento a un ora preciso in un luogo preciso. Gilles Villeneuve e René Arnoux per buona parte di quel GP di Francia 1979 corso sul circuito...
C'era da vincere un mondiale, e mai come in quel maledetto 1994 l'impresa sembrava possibile. E allora perché non utilizzare tutti i mezzi? Ma proprio tutti. E così alla squadra della Benetton, guidata da un Flavio Briatore rampante come non mai, si decise...
Omaggio innamorato al baseball La palla sì, ma la mazza non è che vada poi tanto qui da noi. Figuriamoci palla, mazza e guantone assieme. E poi inning, strike, ball. Uno schema cultural-sportivo troppo complicato che mal si addice a noi...
Storia del calcio in 11 indimenticabili partite Sorride l’erba. Sa già cosa l’aspetta. Sarà calpestata, strappata, sgualcita, ma lei sorride, baciata da uno zefiro lento che sta percorrendo tutto il campo da porta a porta. Sa che tra pochi minuti, ancora...
Un’incredibile sgroppata sulla fascia, nel grande stadio degli anni ‘80 Cari malati di sport, nell’angolino della vostra libreria di fiducia è arrivato fresco fresco un nuovo impedibile titolo, soprattutto se veleggiate sulla quarantina e avete appena rispolverato il Moncler; si...
Ascesa e caduta di una nazionale imbattibile e di un regime infame Oggi parliamo di calcio! Scusate, oggi si fa la storia. Perché è la storia che corre veloce nelle pagine del libro di Luigi Bolognini “La squadra spezzata” (Limina 2007). Saetta...
Il pubblico di casa supportava il talento sovietico Konstantin Volkov, fischiando sonoramente ogni qualvolta Kozakiewicz si presentava in pedana. Dopo aver messo al sicuro la medaglia d'oro, il polacco si esibì nel gest Kozakiewicza ("gesto di Kozakiewicz") e infranse...
Il Gran Willy vide la luce sulla terra rossa di Indianapolis quando in Europa era la notte fonda dell'11 agosto 1975: ad assistere al parto lo spagnolo Manuel Orantes, vincitore del torneo e, ironia della sorte, bestia nera del...
Ovvero, quando il calcio mostrava il suo lato umano e ci faceva ancora sorridere Immaginate una serata fredda, con un mare grigio ed alterato ed un vento tagliente e svelto che vi pettina dietro le orecchie. Pensate intensamente ad una...

I PIÙ LETTI

I NOSTRI PREFERITI